Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

23-01-2003

Gentile redazione, da un paio di settimane avverto

Gentile redazione, da un paio di settimane avverto un prurito esterno molto fastidioso, all'altezza delle piccole labbra, che si estende fino alla zona anale. Ho sempre curato scrupolosamente l'igiene intima, non ho rapporti a rischio, non ho mai avuto infezioni. Credo che la ragione sia l'uso di perizoma. Non solo. Da un paio di mesi ho ripreso l'assunzione della pillola. Può aver influito in qualche modo? E se fosse di natura nervosa? Per alleviare il fastidio, uso fissan in crema e in polvere subito dopo i lavaggi quotidiani (due, uno al mattino, l'altro la sera), ma dopo qualche giorno, in cui ho persino dimenticato il problema, esso si ripresenta. Che devo fare? Vorrei evitare una visita ginecologica. Credo non sia il caso, per il momento. Che devo fare? Grazie.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Gentile signora, è opportuno che faccia una visita ginecologica per escludere che alla base del prurito non vi sia un’infezione vaginale. Nel frattempo le suggerisco di utilizzare un detergente intimo a pH acido, di utilizzare solo biancheria intima di cotone e di evitare i salvaslip, il perizoma e indumenti attillati.
TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!