24-07-2012

Gentili dottori...l'11 luglio alle 3:00 di notte

Gentili dottori...l'11 luglio alle 3:00 di notte sono corsa a casa di mio padre per fargli un iniezione intramuscolo. Mio padre è affetto da epatite cronica HBV correlata in terapia da cinque anni con BARACLUDE 0,5 e le sue transaminasi sono normalissime. dopo l'iniezione intramuscolo mi sono punta un dito ed è uscito il sangue. Ho disinfettato con acqua ossigenata e betadine chirurgico. Facendo l'iniezione ho aspirato tre volte e non è uscito traccia di sangue. Il mio medico mi ha detto di fare inmediatamente le tre vaccinazioni. La prima l'ho fatta dopo 12 ore, la seconda fra 1 mese e poi ci sarà la terza. Ci sono molte probabilità di contagio per me? e le vaccinazioni possono salvarmi dal contagio?? ..Spero in una vostra risposta, sono molto preoccupata. Grazie.
Risposta di:
Dr. Vincenzo Iovinella
Specialista in Epatologia e Malattie infettive
Risposta

Suo padre sta facendo il trattamento antivirale per cui il virus nel sangue dovrebbe essere soppresso. Questo riduce di moltissimo la possibilità di trasmissione della malattia. L'so dela vaccinazione dovrebbe fare il resto. Ma Lei aveva in passato controllato il suo stato sierologico per l'epatite B?

TAG: Infezioni | Malattie infettive