Gentili Dr, ho 24 anni.Da circa 15 giorno ho dei disturbi allo stomaco.I problemi sono iniziati dopo una serata dove ho mangiato in modo disordinato e bevuto forse un pò troppo.Sono stato una prima volta dal medico di famiglia, che mi ha prescritto l'uso di Pantoprazolo (40mg, una volta al dì per 5 giorni), supponendo che si trattasse di problemi... Leggi di più relativi ad una gastrite, ma la cura non ha migliorato di molto la situazione.Sono tornato una seconda volta dal medico, lamentando molta aria nello stomaco ed eruttazioni frequenti soprattutto dopo i pasti e dopo aver bevuto acqua, accompagnate da un leggero fastidio e dolore allo stomaco, tutto aggravato da sensazione di pesantezza e digestione lenta; mi sono stati prescritti due farmaci, uno per la motilità intestinale (levosulpiride) ed uno per l'eliminazione dell'aria (simeticone), da assumere per 10 giorni.Dopo alcuni giorni, però, lamento ancora i disturbi legati all'abbondante aria nello stomaco. (non presento una spiccata acidità, ma ho la digestione molto lenta, e con frequenti eruttazioni di aria e senso di pesantezza).A che genere di patologia possono corrispondere i miei sintomi?Devo preoccuparmi? (ammetto di avere una leggera ipocondria)Rigranzio dell'attenzione.Cordiali saluti