Gentili Signori, da maggio 2002 all'improvviso non riesco più a camminare regolarmente con la gamba sinistra, la sento pesante e la trascino. Ho effettuato visite specialistiche da professori neurochirurghi, neurologi, ortopedici ed ho effettuato le risonanze magnetiche lombare, del cervello e della colonna vertebrale sono risultate modeste... Leggi di più alterazioni spondilosiche ed osteocondrosiche diffuse a livello L1-L2 con presenza di un'ernia discale sottoligamentosa ad estrinsecazione posteriore mediana. Protusione discale a livello L5-S1 con fenomeni di disidratazione discale, protusione globale dell'anulus in L4-L5. Normale per morfologia e segnale il cono midollare. Ho effettuato varie elettromiografie e mentre la prima effettuata il 17/6/2002 all'ospedale Di Venere di Carbonara Bari ha dato il seguente risultato: nel vasto laterale tibiale ant. ed estensore breve delle dita con prevalenza sx. lieve perdita di U.M., PUM dall'ampiezza aumentata, VCM del peroneo nella norma; aumento della latenza a sx. Con la conclusione: Segni di sofferenza radicolare L3-S1 con iniziale Neuropatia del peroneo a carattere demielinizzante, le altre ellettromiografie effettuate al Policlinico di Bari sono risultate negative. Un professore Neurologo mi ha diagnosticato il morbo di Parkinson forse perché ho anche un leggero e discontinuo tremore alla mano sx. con relativa terapia che non ha dato risultati. Un altro medico neurologo mi ha diagnosticato un problema di conversione facendomi anche effettuare una visita psichiatrica e mi ha prescritto una cura di calmanti con nessun risultato. I professori neurochirurghi hanno escluso l’operazione chirurgica dicendomi che la mia Stenosi non è da operare. I medici ortopedici hanno escluso la necessità di intervenire chirurgicamente. In conclusione dopo due anni e mezzo non solo non ho risolto il problema che mi reca tanti fastidi ma il peggio è che non sono riuscito a sapere da cosa dipende questa mia menomazione e se è possibile curarla. Infine Vi indico alcuni dati miei che potrebbero essere utili: sono alto m. 1,70 peso 88 Kg. Sono iperteso e prendo ogni giorno da tre anni 1 compressa di Adalat 30 al giorno e mezza compressa di Diuresix 10 a giorni alterni. Ho il valore della glicemia attualmente 126 e HB A1c 7,3. Resto in attesa di una Vostra gentile e cortese risposta, sperando che possiate indicarmi dove potrei recarmi per curarmi adeguatamente, considerate che ho una polizza assicurativa per la salute da 30 anni che non ho mai utilizzato e potrei ricoverarmi in qualsiasi clinica privata a spese dell’assicurazione che paga unicamente in caso di ricovero, io ho speso tantissimo andando privatamente a tanti Professori Medici e relativi esami. Vi ringrazio e saluto distintamente. Marcello.