Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

14-05-2008

Gentilissimi, ho 33 anni e dal 1992 mi è stata

Gentilissimi, ho 33 anni e dal 1992 mi è stata diagnosticata un IM severa a jet eccentrico alla mitrale con E/A > 1DT 158 . Atrio sx 38 mm, area 24 cmq.IT+, PAP 37 mmHg.VCI 21 mm con variazioni respiratorie.Non ho sintomatologia particolare e non ho terapia. Ho partorito da quattro mesi e ho paura di dovere affrontare un intervento di riparazione o peggio sostituzione della valvola, tutto questo potrebbe essere in contrasto con una mia ulteriore e parecchio desiderata gravidanza? o si potrebbe posticipare l'intervento dopo un'altra gravidanza.scusate la domanda concitata e imprecisa ma ho davvero tanta paura.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Non riferisce nei dettagli i dati fondamentali delle dimensioni della cavità ventricolare sinistra e della sua funzione sistolica che rappresentano, insieme alla morfologia della valvola, i parametri prognostici fondamentali. Detto questo, se dal 1992 ad oggi non vi è stata progressione della valvulopatia non posso escludere che sia stata sopravvalutata al momento della diagnosi. Certo è che l’insufficienza mitralica è una malattia subdola, si può complicare al’improvviso e sicuramente un’altra gravidanza a breve potrebbe creare qualche problema. Il mio consiglio personale è quello di godersi il suo neonato e magari di sentire il parere di altri ecocardiografisti di riferimento nella sua città.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!