gentilissimo dottore ecco la mia domanda,mia mamma ha 61 anni,soffre di epatite C cronica con rna genotipo 1 che è stata diagnosticata ormai da quasi 5 anni,in questo tempo è stata curata con interferone,poi alfaferone e ora di nuovo con interferone,ora visto che nell'ospedale dove si cura hanno chiuso il reparto di epatologia ha cambiato ospedale... Leggi di più e quindi medico,qui la sorpresa,il nuovo medico curante ha deciso di sospendere le cure in quanto mia mamma presenta gravi problemi dovuti agli effetti collaterali dovuti all'interferone,come depressione e transaminasi a livelli quasi azzerati,secondo lui visto che il fegato non presenta danni e sono 5 anni che è in cura senza guarire è meglio sospendere ogni cura per guarire da questi effetti collaterali,che comunque a suo avviso potrà vivere senza problemi nonostante la patologia,che probabilmente ci convive già da 30 anni o più,ha solo disposto di fare esami del sangue ogni 6 mesi ed ecografia al fegato una volta l'anno,può essere giusta questa decisione che ci lascia un pò perplessi ? grazie in anticipo ! cordiali saluti Claudio e mamy