Buonsera Dottore, Sono una giovane donna di 28 anni, peso 51kg per 1m60 di statura. Mi rivolgo a lei perchè non so spiegarmi una manifestazione cutanea divenuta ricorrente nell'arco dell'ultimo mese. A settimane alterne, dei gonfiori rossastri pruriginosi appaiono contemporaneamente e in modo isolato (non "a grappolo") in diverse zone del corpo. Se in un primo tempo avevo il sospetto che fossero provocati da acari o da un ragnetto che giaceva nella mia stanza da letto, questa volta non riesco a scovare la causa di queste nuove pseudo punture. Ho setacciato casa e non c'è traccia di insetti. Mi domando se non si tratti di una reazione allergica a qualcosa, nonostante l'ultimo esame del sangue 2 anni fa non abbia messo in evidenza nessuna allergia. È possibile, invece, che sia intollerante a uno o piu' alimenti, ma quale/i non so. Dico cio' in quanto da adolescente ero intollerante a latte vaccino e derivati. Da allora tale intolleranza è stata smentita da esami successivi, ma il dubbio perdura... Secondo lei, delle eruzioni cutanee simili a delle punture di insetti (forma, dimensione e fastidio) possono essere una forma di orticaria o un sintomo di allergia ? La ringrazio anticipatamente per la Sua risposta,