Ho 24 anni e sono appassionata di subaquea, da qualche giorno mi hanno riscontrato la persistenza del dotto di botallo. Vorrei sapere se l'attività subaquea potrebbe espormi a rischi connessi con la malformazione. Grazie: