Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

15-03-2004

Ho 37 anni e dal mese di luglio 2002 ho cominciato

Ho 37 anni e dal mese di luglio 2002 ho cominciato ad avere un dolore fitto continuo giorno e notte al fianco destro sotto l'ultima costola, che tutt'oggi persiste. Ho già eseguito 3 ecografie senza riscontrare alcuna anomalia. Ho fatto gli esami del Sangue nel mese di luglio 2002 con la comparsa di valori quali le gamma GT 89, Colesterolo 300, Trigliceridi 400. Ora a distanza di molti mesi ho rifatto le analisi e hanno trovato nuovamente le Gamma GT 89, le transaminasi alt/gpt 60, colesterolo 269, i trigliceridi 538. Che cosa posso fare ora e da chi mi devo fare visitare? Premetto che a seguito delle analisi fatte a luglio sono stato visitato da un omeopata che mi ha messo in dieta (ho perso 6 kg) e mi ha fatto una cura disintossicante senza ottenere risultati. Quali analisi dovrei compiere poter capire il mio problema? Che malattia potrei avere? grazie mille
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Ritengo che bisogna fare una distinzione tra il dolore che lei accusa a livello addominale ed i valori alterati dei test di laboratorio. Infatti la sintomatologia dolorosa non dovrebbe essere collegata ad alterazioni di colesterolo / trigliceridi / GGT / aminotransferasi. Questi ultimi possono invece essere tra di loro correlati in una sindrome metabolica che può giustificare tutte le alterazioni che lei trova e che va valutata da un epatologo considerando, prima di tutto il suo peso corporeo. Se è in sovrappeso va messo a dieta ipocalorica al fine di ripristinare un peso normale. E va inoltre seguito regime dietetico ipocalorico ed ipolipidico per cercare di far rientrare nella norma i valori dei grassi nel sangue. E’ inoltre utile monitorare i valori di aminotransferasi e, se risultano alterati per un periodo maggiore di 6-8 mesi, va fatta anche una biopsia epatica. Per quanto riguarda il dolore al fianco destro esso va valutato eventualmente mediante clisma opaco a doppio contrasto per verificare la presenza di patologie della flessura epatica del colon.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!