13-02-2006

Ho 37 anni, ho sempre praticato sport (interrorro

Ho 37 anni, ho sempre praticato sport (interrorro da circa 4 anni) e sono attualmente donatore Avis. Da qualche anno, i miei valori di pressione sono borderline. Ho eseguito un Ecocardiogramma nell'ottobre 2002 i cui risultati sono nella norma. Anche gli esami di routine eseguiti in quanto donatore Avis hanno dato risultati nei limiti di norma. Nel gennaio 2006 ho eseguito holter pressorio i cui valori mediani sono i seguenti: 24 h (sist: 137 - diast. 88); giorno 7-23 (139-92); notte 23-7 (117-69). I valori ambulatoriali sono variabili: qualli eseguiti post-holter hanno dato valori massimi di sistolica di 150 e di diastolica di 80. Ho iniziato Attività fisica aerobica (corsa, bicicletta) e credo di seguire una dieta discretamente corretta (poco sale, pochi grassi animali, frutta e verdura, ...). Le mei domande sono: si può intravvedere ipertensione e, in caso positivo, di quale natura (borderline, lieve, moderata, ...)? E' da prendere in considerazione trattamento farmacologico? E' opportuno fare un nuovo holter pressorio tra 4/6 mesi? Grazie, Michele.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
No, lei non è iperteso. Non deve pertanto prendere in considerazione alcun trattamento farmacologico. Non ripeta l’Holter pressorio e continui invece invariate la dieta e l’attività fisica.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!