HO 41 ANNI SA CIRCA 1 ANNO ASSUMO ATENOL 100 GR META' PAST.MATTINA E META' LA SERA, PERCHE' IN UN CONTROLLO HO RISCONTRATO IPERTENSIONE, PREMETTO CHE SONO MOLTO MOLTO ANSIOSA E QUANDO UN MEDICO MI DEVE MISURARE LA PRESSIONE MI SALE ALLE STELLE. IL CARDIOLOGO MI HA FATTO PRIMA UN ECG E MI HA RISCONTRATO SOVRACCARICO DEL VENTRICOLO SINITRO, POI MI HA... Leggi di più FATTO UN TEST DELLA PROVA DA SFORZO SENZA ATENOL E ME LO HA INTERROTTO PER INNALZAMENTO PRESSONE, L'HO RIFATTO CON ATENOL E MI HA DETTO CHE ERA TUTTO OK, DOVEVO SOLO CALMARMI E FARE UN PO' DI PALESTRA, LA PRESSIONE DURANTE LA PROVA NON SI E' ELEVATA.SONO PREOCCUPATA PER QUELL'ESITO DELL'ECG (SOVRACCARICO DEL VENTRICOLO SINISTRO) MI PUO' SPIEGARE COSA SIGNIFICA E' PERICOLOSO, IL CARDIOLOGO NON MI HA CONSIGLIATO DI EFFETTUARE ALTRI ESAMI, MA IO NON SONO TRANQUILLA E SONO SEMPRE IN ANSIA. AVENDO FATTO UN ANNO FA TUTTI QUESTI ESAMI, QUANDO E SE DEVO RIFARE UN ECG, VISTO CHE ASSUMO ATENOL E LA PRESSONE SE SONO CALMA SI MANTIENE SU QUESTI LIVELLI 110/70-75. GRAZIE.