Ho 42 anni e godo di buona salute, solo dacirca 1 anno ho cominciato ad accusare tachicardia, prevalentemente notturna, e ad avvertire comunque il battito cardiaco, anche non tachicardico, come "ridondante" e fastidioso, sempre solo di notte, quando fatico a prendere sonno. Vado a correre un paio di volte alla settimana e adesso mi sono deciso ad... Leggi di più effettuare un eletrocardiogramma per escludere problemi. Mi chiedo se per la corsa ci possano essere problemi di peggioramento dei sintomi tachicardici e se ci può essere un rapporto tra questi e una riduzione di peso abbastanza significativa (da 92.5 KG a 87 in circa 6 mesi senza particolari diete)...forse dovrei fare esami per tiroide?Grazie mille per l'eventuale risposta.