22-12-2005

Ho 42 anni. sono alto 1,68 e peso 55kg, massa

Ho 42 anni. Sono alto 1,68 e peso 55kg, massa grassa circa all'8,5%. Faccio analisi regolarmente una volta all'anno da 3 anni. Pratico attività sportiva (running o mountain-bike) quasi tutti i giorni. Nelle ultime analisi mi si sono alzate le ALT (53), le AST sono a 33, le gammaGT a 24, sideremia 160, tasso protrombina 106,8%, APTT 33,3sec. A luglio 2005, donando il sangue avevo ALT a 38, ferro a 167. Nel novembre 2004 le ALT a 26, AST 19, gammaGT a 17. Nel dicembre 2003 le ALT 21, AST 20, ferro 100. Soffro da tempo di un dolore al Tendine d'Achille. Mangio in maniera corretta,bevo alcolici(cosa che facevo anche in occasione di altre analisi) ma senza alcun abuso. A cosa potrebbe essere dovuto questo aumento delle transaminasi e del ferro? L'attività sportiva e questo perenne fastidio al tendine posso esserne la causa? Grazie anticipatamente. Marco.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Le aminotransferasi sono proteine presenti anche nelle cellule muscolari oltre che nel fegato. Pertanto un loro incremento può anche essere dovuto ad eccessivi sforzi muscolari. Conviene ripetere il test dopo avere osservato un congruo riposo muscolare.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!