Ho 46 anni, nel 1993 ho ricevuto la sostituzione della valvola meccanica con una protesi metallica. Nel 2003 ho avuto una endocardite batterica risolta con terapia antibiotica. Da circa 2 anni avverto sopratutto se parlo molto o se mi arrabbio, una forma di oppressione al petto. Tutti gli esami ematici sono ok. Da circa un mese risulta alterato LDH (intorno a 1800) Da una transesofageo seguita circa 10 giorni fa è risultato un "leak perivalvolare mitralico di mendia entità. Valvola mitralica normofunzionante."Secondo voi dovrò essere rioperato? Il problema può essere risolto diversamente? cosa ne pensate del centro cardiochirurgico Nuov città di Alessandria diretto dal Prof.Fabbrocini?Sono molto preoccupato, rispondetemi quanto prima. Grazie.