Ho 53 anni. Ogni anno effettuo la visita medico-sportiva (faccio parte della scquadra di calcio dell'ordine degli ingegneri di Agrigento) dalla quale risulta sempre una forma di "Bradicardia sinusale a f.c. 55 b/m" e "Ritardo della conduzione intraventricolare destra". Lo specialista, cui vado in forma privata e personale, mi ha detto che quanto su... Leggi di più detto me lo porto dalla nascita. E che tuttavia non è cosa importante per cui posso continuare a fare sport. Posso veramente stare tranquillo? P.S. Ho il colesterolo un po' altino (LDL 258 e HDL 40), non soffro di pressione alta né di ipertensione; non fumo e faccio sport. Cosa posso fare di più? Ringraziando, invio distinti saluti.