Ho 59 anni, faccio da sempre un lavoro piuttosto attivo (lattoniere: faccio e monto grondaie e pluviali) e pratico cicloturismo (10.000 km nel 2006, con giri anche di 150 km, salite dure tipo gavia, mortirolo, stelvio e battito cardiaco massimo durante gliallenamenti intorno ai 140 bpm e raramente 150): insomma, quasi un atleta.Mi è appena stata... Leggi di più diagnosticata una LIEVE STENOSI VALVOLARE AORTICA.5 anni fa, nel 2002, un eco cardio color doppler aveva rilevato i seguenti valori:- gradiente massimo: 18 mmHg;- gradiente medio: 9 mmHg.Quest'anno lo stesso esame ha rilevato:- gradiente massimo: 35 mmHg;- gradiente medio: 20 mmHg.Sono stato anche sottoposto a coronarografia che ha sostanzialmente confermato questi valori (18 mm Hg) e rilevato per il resto cuore e coronarie in ottimo stato.Ho sempre avuto un piccolo soffio congenito che non ha mai dato problemi.Non ho problemi di pressione (generalmente è circa 130/75) e battiti a riposo anche molto bassi (faccio presto a scendere sotto i 50 bpm e anche a recuperare da uno sforzo).La domanda è: posso continuare a praticare cicloturismo a miei livelli abituali? O è meglio diminuire? E se devo diminuire, quale soglia di battiti cardiaci devo cercare di non oltrepassare? 140 bpm? 130 bpm? O anche meno?Grazie della disponibilità.