Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

11-07-2006

Ho 64 anni ed in data 7/4/06 sono stato sottoposto

Ho 64 anni ed in data 7/4/06 sono stato sottoposto a tomoscintigrafia miocardica di base e dopo stimolo angiocardioscintigrafia con la seguente diagnosi: Prova da sforzo: L'indagine al cicloergometro, ha evidenziato ridotta fissazione del tracciante nella parete antero apicale e nella porzione basale della parete intero-settale del miocardio ventricolare sinistro. Regolari le dimensioni del ventricolo sinistro in condizioni di sforzo. Prova a riposo: L'indagine a riposo ha evidenziato discreta regressione dei reperti osservati in condizioni di sforzo: Regolari le dimensioni del ventricolo sinistro in condizioni basali. La frazione d'eiezione calcolata in condizioni di riposo é nei limiti della norma risultando del 64%. Conclusioni: Il risultato dell'indagine si accorda con una condizione di ridotta perfusione "reversibile" della parete antero-apicale e della porzione basale di quella infero-settale del miocardio ventricolare sinistro. Funzione ventricolare nei limiti della norma. Il cardiologo mi ha consigliato una coronarografia e mi ha prescritto i seguenti medicinali: Cardirene 75 bustine - Totalip 10 cps (colesterolo LDL 254) - Plaunac 20 cps (pressione 80/140). Grazie per il suo parere
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Concordo assolutamente con l’indicazione del suo cardiologo ad eseguire coronarografia e a proseguire nel frattempo i farmaci prescritti.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!