Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

26-05-2006

Ho appena ritirato le analisi che mi aveva

Ho appena ritirato le analisi che mi aveva richiesto il ginecologo per valutare l'opportunità di iniziare la terapia ormonale sostitutiva (sembra sia entrata in menopausa), in quanto, essendo piuttosto magra (peso 46 chili e sono alta 1,67) teme sia a rischio di osteoporosi. Mi ha preoccupato il valore delle GGT (=54 ), quando i limiti di riferimento sono 8-35. L'AST è 22 (limiti 8-30) e l'ALT 25 (limiti 5-35). Che cosa vuol dire questo valore alto? Problemi di epatite, o a fegato/cuore/colecisti? Mi devo preoccupare? Grazie per la vostra risposta, cordiali saluti.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
L’aumento della GGT è spesso segno di abuso di bevande alcoliche oppure può essere la conseguenza della assunzione di farmaci. Solitamente, in caso di epatite, vi è un contemporanea incremento anche dei valori delle aminotransferasi. Pertanto le consigliamo di verificare la presenza di questi fattori implicati e di monitorare mensilmente od ogni 2-3 mesi le aminotransferasi, per un periodo di 6-8 mesi, prima di mettere in atto un eventuale approfondimento diagnostico.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!