HO AVUTO UN INTERVENTO DI SOSTITUZIONE VALVOLA MITRALICA NEL 2001, DOPO CIRCA UN MESE SI E' PRESENTATA Fibrillazione atriale, DOPO BEN TRE TENTATIVI DI DEFIBRILLAZIONE SI E' RIPRESENTATA. LA MIA CURA CONSISTE IN UN ANTICOAGULANTE A SECONDA DEL VALORE DELL'I.N.R. E, DI UN DIURETICO 2 VOLTE ALLA SETTIMANA. UNA SETTIMANA FA, L'ULTIMO ECG PRESENTAVA UN... Leggi di più JET DI Sangue ALL'ALTEZZA DELLA VALVOLA SOSTITUITA E UN PEGGIORAMENTO DELLO STATO DELLA TRICUSPIDE A LIVELLO DI STENOSI MEDIO SEVERA CON 48 DI PRESSIONE ALL'ALTEZZA DEL Polmone. ORA LE MIE DOMANDE SONO 2: PUO' IL GETTO DI SANGUE PROVENIRE DALLA VALVOLA STESSA E QUINDI PRESUMERE UN SUO DISTACCAMENTO? LA TRICUSPIDE PUO' ESSERE OPERATA, SE NO, CI SONO CURE OLTRE AL DIURETICO CHE POSSANO EVITARE UNA QUALCHE COMPLICAZIONE A LIVELLO DEI POLMONI? IN ATTESA DI VOSTRA CORTESE RISPOSTA VI PORGO I MIEI PIU' CORDIALI SALUTI SIMONA.