Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

28-01-2004

Ho contratto la polmonite e mi sono curato con

Ho contratto la Polmonite e mi sono curato con Antibiotici. Terminata la cura avverto dolori nella parte desta sotto il polmone (fegato-addome superiore). Sono risultato positivo al marker dell'Epatite B. Domanda: è normale che il dolore sia sempre accompagnato da febbre (37°-38°)? Quali sono gli sviluppi e che terapia dovrò seguire?
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Le sue domande sono sicuramente giustificate, tuttavia non è facile darle delle risposte in quanto il suo caso richiede una attenta analisi di tutti i dati che possono risultare dalla raccolta di informazioni mediante la storia clinica, dalla visione di tutti gli esami di laboratorio e dalla visita medica. Inoltre la positività al marker dell’epatite B è un termine troppo vago per poter essere in qualche modo interpretato, in quanto non ci dice a quale dei numerosi marcatori del virus B lei sia risultato positivo. Fa enorme differenza infatti una positività ad HBsAg (con HBeAg+ o con antiHBe+) rispetto ad una positività per anti-HBs; inoltre è utile venire a conoscenza della viremia (HBV-DNA) e dei valori delle aminotransferasi. Infine la febbre ed il dolore all’addome non si collegano, verosimilmente, alla positività per il virus B, per cui andrebbe investigato altrove per riconoscere le cause di questi sintomi e segni. Ovviamente una terapia può essere presa in considerazione solo dopo avere fatto la diagnosi, che a me non sembra che ancora sia stata fatta.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!