21-05-2008

Ho ffettuato un ecocardiogramma e mi è stato

ho ffettuato un ecocardiogramma e mi è stato diagnosticato un falso tendine al ventricolo sinistro.mi hanno detto di stare tranquilla,ma non mi hanno spiegato che cos'è,nè quali disturbi esso può comportare anche nel tempo.vorrei saperne di più.la ringrazio per la risposta
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Gentile signora, il muscolo cardiaco è un particolare tipo di muscolo striato involontario. La componente fibrosa è, in genere, ridotta ed è limitata, all’interno dei ventricoli, alle corde tendinee, ossia alle trabecole che vanno a inserirsi alle cuspidi delle valvole atrioventricolari partendo dai muscoli papillari. Il riscontro di una “falsa corda tendinea” può essere: un riscontro ecografico occasionale; può essere presente talvolta nel cuore da atleta e, in questo caso, sarà inserita tra il setto interventricolatre e la parete laterale; la denominazione di false corde tendinee si usa per differenziarle dalle corde vere, in ogni caso sono prive di significato patologico. Altra cosa è se il riscontro di un “falso tendine ventricolare” avviene nell’ambito di una sindrome da alterata compattazione del miocardio ventricolare in cui si determina una alterazione della struttura del miocardio ventricolare e il riscontro del tendine ventricolare può accompagnarsi a scompenso cardiaco, aritmie, eventi embolici. Dalla descrizione che Le è stata fatta Lei rientra sicuramente in uno dei primi due casi.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!