Buongiorno Vi scrivo in merito ad una situazione che mi sta provocando molta ansia. Il mio ciclo ha una durata di 31-35 giorni, insomma non è molto regole perché sebbene la tempistica che mi segna l?applicazione che uso per monitorarlo, io ritardo ogni mese puntualmente di cinque giorni. Il mio ultimo ciclo é avvenuto il giorno 3 marzo ed é... Leggi di più terminato il giorno 9. Il giorno 16 ho avuto un rapporto protetto dall?inizio alla fine con il mio fidanzato e alla fine abbiamo controllato che il condom non fosse usurato con la prova dell?acqua ed era intatto. Nessuna anomalia né durante il rapporto nè dopo. Il ciclo ad aprile, secondo il calcolo automatico di 31 giorni che l?applicazione mi porta doveva venirmi il 3 Aprile. Lo stesso giorno che aspettavo il ciclo, io ed il mio ragazzo non abbiamo avuto un rapporto, ma ci siamo masturbati a vicenda, mentre (mi lasci passare il modo, non so come altro spiegarglielo) mi masturbava con 3 dita (in modo energico) ci siamo accorti che la sua mano era piena di sangue. Io pensavo mi fosse arrivato il ciclo, invece è stata una perdita sporadica durata solo qualche minuto perché già il giorno successivo non avevo più niente. Sono al quarto giorno di ritardo e non so come prendere questo episodio, ho tantissima ansia e non dormo da giorni perché penso che possa essere stato un preavviso di un qualcosa di indesiderato. Non riesco a pensare ad altro e vorrei vivere serenamente la mia vita sessuale, soprattutto dopo rapporti protetti scrupolosamente. Vi prego di rispondermi al più presto perché vorrei aggiornamenti sul da farsi e non prolungare troppo questa sofferenza. Saluti