Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

29-09-2006

Ho richiesto per mio figlio di dieci anni (il 18

Ho richiesto per mio figlio di dieci anni (il 18 dicembre) che svolge una attività sportiva, karate, un certificato medico sportivo per l'attività agonistica e al momento del suo rilascio il medico ha prescritto un esame ecocardiografico transtoracico. Il risultato di questo esame è il seguente: quesito diagnostico: click protosistolico. Sospetto di biscupidia Ao. Commento: diametro della radice aortica ai limiti superiori della norma; valvola aortica bicuspide; i lembi non sono ispessiti camere destre normali VCI non dilatata, normocollabente atrio sx normale. Reperti Doppler: insufficienza aortica lieve (il jet è orientato verso il lembo mitralico anteriore). ci hanno consigliato: una profilassi dell'endocardite infettiva sospensione dell'attività sportiva a livello agonistico controllo clinico tra 1 anno. Secondo voi che parere medico può essere espresso; è consigliabile una visita specialistica? come ci dobbiamo comportare? dobbiamo aspettarci di dover effettuare un intervento chirurgico? In attesa di una vs. gentile riposta porgo cordiali saluti Marco
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
La bicuspidia aortica (due cuspidi valvolari invece di tre) è una anomalia congenita che può evolvere (ma non sempre) in insufficienza valvolare aortica progressiva (ora lieve, quindi poco importante clinicamente). E’ quindi sicuramente utile eseguire nel tempo dei controlli ecocardiografici seriati per valutare la stabilità della situazione valvolare. Concordo quindi sulla opportunità di non effettuare sport, soprattutto pesanti, a livello agonistico, anche se certamente non porrei altre limitazioni all’attività fisica di suo figlio. Il rischio che tali valvole bicuspidi possano più facilmente delle valvole normali infettarsi in seguito all’introduzione di germi nel sangue, ad es a seguito di interventi come le estrazioni dentali, consigliano sicuramente l’utilizzo di una profilassi dell’endocardite in tali circostanze. Non posso quindi che consigliarle di essere serena: al momento non vi alcun ulteriore problema, ciò che è utile è solo valutare la stabilità della situazione.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!