Come faccio a capire di avere un cancro testicolare o meno? A volte è come se provassi un dolore dentro ai dotti urinari (questa è l'impressione istantanea che mi viene), come un senso di pressione fra il basso ventre e lo scroto. Oggi mi sono tastato i testicoli e ho notato di avere una piccolissima massa dura delle dimensioni di un piccolo... Leggi di più pisello alla base del testicolo sinistro, però non "sopra" come se fosse una protuberanza che nasce dal testicolo, ma come se fosse molto vicina al testicolo però in parte separata da esso. Al tatto è dura e stringendola non provo dolore, ma solo senso di pressione. Oltre a questo ho anche l'impressione che la parte sinistra dello scroto sia più gonfia e pesante della destra, ma non ho proprio idea se questa sia una mia impressione o meno. Questo perché da tempo soffro di disturbi d'ansia e attacchi di panico, per cui ad ogni minimo dolorino tendo ad essere ipocondriaco. Sono già andato dal medico una volta per una pallina dura a livello dell'epitelio dello scroto, ma mi ha detto che era data da dei peli incarniti che formavano un serbatoio di liquido( mi è ricapitata più volte sempre a livello epiteliale e andava sempre via dopo pochi giorni). 3 settimane fa (26/01) ho fatto delle analisi del sangue riguardo a un prurito inguinale che ho da mesi e a delle pustole che mi ogni tanto mi compaiono sulle gambe (e adesso sulla schiena) e per le quali devo fare un tampone oro-faringeo, l'unico valore "strano" erano le LDL a 105 ma il medico ha detto che vanno bene. Siccome non vorrei sprecare il tempo del mio medico per dei problemi futili e dati dalla mia preoccupazione e ansia, volevo chiedere qui un parere, e cioè se vi è un modo per avere certezza di avere riscontrato o meno una massa sottocutanea estranea a livello scrotale e sapere se quella che per me è una massa tumorale in realtà e parte naturale dello scroto; in sostanza ho paura di andare dal medico e farmi tastare lo scroto per nulla. Cosa dovrei fare? Grazie in anticipo