Logo Paginemediche
L’ESPERTO RISPONDE

Ho una figlia di quasi 16 anni che a tutt´oggi ha

Ho una figlia di quasi 16 anni che a tutt´oggi ha una forte irregolarità mestruale.Nel 2010, ovvero all´età di 14 anni ha avuto il menarca e dopo circa 8 mesi non aveva ancora avuto nessun ciclo mestruale quindi decisi di portarla da un ginecologo per un controllo il quale mi rispose dopo regolare ecografia che era tutto a posto e che si sarebbe sistemata nell´arco dell´anno. Nell´arco di tutto il 2011 ha avuto per sole 3 volte il ciclo mestruale di cui uno con emorragia durata circa 20 giorni.Quindi decisi di portarla da un altro medico che mi fece fare il dosaggio ormanale prima dell´ecografia.Il risultato degli esami fu perfettamente normale ed anche la seconda ecografia, la risposta del ginecologo fu naturalmente anche questa volta "è tutto regolare dal punto di vista medico non si preoccupi lasci che la natura faccia il suo corso.Deve solo perdere un po di peso e vedrà che tutto tornerà a posto". Naturalmete dimenticavo di dire che in questi due anni mia figlia è ingrassata di circa 12 chili e quini l´ho portata da un nutrizionista.Ma anche qui nulla di fatto ,non riescere a perdere peso, come se il metabolismo si fosse totalmente bloccato, e lo stesso nutrizionista mi dice che se non si regolarizza il ciclo sara difficoltoso farle perdere peso.Adesso mia figlia a maggio compie 16 anni, non ha il ciclo, non riesce a dimagrire,ed ho paura che possa cadere in una fase depressiva.Io non so se le risposte che ho ricevuto dai vari medici siano giuste però gradirei avere ulteriori spiegazioni ed eventuali consigli sulla mia mail personale.La ringrazio per avermi dedicato il suo tempo e le porgo i miei più cordiali saluti. "
Risposta del medico
Prof.ssa Paola Grilli
Prof.ssa Paola Grilli
Specialista in Chirurgia generale e Endocrinologia e malattie del ricambio

 Gentile signora, da quanto riferisce credo che sua figlia debba essere sottoposta a visita specialista endocrinologica al fine di evidenziare un eventuale ipotiroidismo che potrebbe giustificare la sintomatologia riferita, inoltre anche il dosaggio della PRL sarebbe utile correlandolo al valore degli ormoni tiroidei e dei suoi anticorpi, inoltre le consiglio una ecografia tiroidea con valutazione color.doppler.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Endocrinologia e malattie del ricambio
Prov. di Catanzaro
Specialista in Endocrinologia e malattie del ricambio e Diabetologia e malattie del metabolismo
Prov. di Rieti
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Endocrinologia e malattie del ricambio e Pediatria
Bari (BA)
Specialista in Endocrinologia e malattie del ricambio
Napoli (NA)
Specialista in Endocrinologia e malattie del ricambio
Catania (CT)
Specialista in Medicina generale e Endocrinologia e malattie del ricambio
Milano (MI)
Specialista in Endocrinologia e malattie del ricambio e Medicina del lavoro
Carmignano (PO)
Specialista in Diabetologia e malattie del metabolismo e Endocrinologia e malattie del ricambio
Roma (RM)
Specialista in Endocrinologia e malattie del ricambio
Avellino (AV)
Specialista in Endocrinologia e malattie del ricambio
Santa Maria Capua Vetere (CE)