Buongiorno, le scrivo per mia nonna di 84 anni, che lunedi ha avuto un ictus intacerebrale-intaventricolare: i medici stanno effettuando Tac ogni 48h e stanno provando varie terapie, perchè è difficile salvare il cuore senza danneggiare il cervello e viceversa. Lei soffre di:ipertensione arteriosa, fibrillazione atriale, placche alle carotidi,... Leggi di più tiroide di hashimoto, ma no fuma, no obesa, vita sana e buone analisi del sangue.A giugno aveva già avuto un TIA e stava in cura dal cardiologo e dal neurologo e egià da quella Tac erano risultati piccoli emboli al cervello di cui non ci eravamo mai resi conto. Lei parla , riconosce, è confusa, muove tutti gli arti con grande difficoltà specie per il lato sx, mangia pappine e declutisce.Potrà farcela?