05-05-2003

Il caso è il seguente: circa 4 anni mentre

Il caso è il seguente: circa 4 anni mentre lavoravo, accidentalmente mi sono iniettato in un dito della vernice a spruzzo. Sono subito andato all'ospedale dove ho ricevuto le cure necessarie. A distanza di tempo, mi si è formato un Linfonodo ascellare e sul dito oggetto dell'incidente si è formata una cicatrice ricoperta da croste e gementi. Mi sono sottoposto a periodi di trasfusioni di Sangue i quali hanno dato esiti positivi, nel senso che hanno ridotto sia i Linfonodi che la tumefazione sul dito. Io vorrei sapere se conoscete dei centri nel nord italia possibilmente, dove viene curato questo tipo di infezione al sangue per la presenza di vernice o comunque siate a conoscenza di un problema simile al mio. Vi ringrazio cortesemente per l'attenzione che vorrete concedermi e vi porgo distinti saluti.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Non si tratta di un problema infettivologico, ma verosimilmente di un problema di natura tossicologica, per cui casi come questi non vengono trattati dagli specialisti di malattie infettive.
TAG: Infezioni | Malattie infettive
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!