Gentile Dottore,ho 31 anni e ho da sempre un testicolo ritenuto.Dico da sempre perchè fin da piccolo ho questo problema e secondo me non è stato affrontato in maniera corretta.I medici dicevano che si doveva aspettare perchè il problema con semplici manovre manuali si sarebbe risolto,poi all'età di 6-7 anni il medico di famiglia prescrive delle... Leggi di più punture di non so cosa(mia madre dice ormoni)ma il testicolo non scende,perciò si decide di intervenire chirurgicamente ma dopo un paio d'anni il problema si ripresenta e dopo l'ennesima visita andrologica(all'età di 10 anni) il medico mi sconsiglia di intervenire nuovamente e mi assicura che la "funzionalità" dell'altro testicolo era più che sufficiente.Ora dal punto di vista della funzionalità non lo so(vorrei fare il test dell'attività spermatica)ma dal punto di vista estetico mi crea qualche imbarazzo e non mi sento a mio agio nelle relazioni con l'altro sesso.Comunque Le volevo inoltre dire che ho notato che solo facendo un bagno caldo a volte ho speranze di rivedere il testicolo che come dimensioni è nettamente più ridotto ma dopo pochi minuti ritorna nella sua posizione sbagliata.Spero in un suo consiglio.In questi giorni sto seriamente pensando di provare a rifare l'intervento ma da una parte mi sentirei a disagio a questa età a fare una cosa che normalmente si fa da bambini...Un grazie in anticipo per una sua eventuale risposta.Distinti saluti