Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

08-07-2013

Il dolore post escissione neurinoma può essere fisiologico

SALVE, A MIO MARITO, 11 GIORNI FA E' STATA ASPORTATA UNA CISTI,(NEURINOMA) 3,20x1,30, VASCOLARIZZATA DI ASPETTO IALINO, DIETRO ALLA COSCIA. OGGI HA RIMOSSO I PUNTI (N. 4), LA FERITA E' O.K., TUTTAVIA PERMANE UN DOLORE AI TENDINI VICINO AL GINOCCHIO, UN'INSENSIBILITA' AL TATTO E A VOLTE DELLE PICCOLE SCOSSE AL MUSCOLO. ALL'ATTO DELL'ASPORTAZIONE, IN ANESTESIA LOCALE, HA SENTITO UNA FITTA DOLOROSA IN SEDE APOPLITEA.E' POSSIBILE CHE SIANO STATI LESIONATI DEI NERVI? O E' NORMALETUTTO CIO' (ETA' 38 ANNI) GRAZIEDomanda
Risposta di:
Dr. Ezio Nicola Gangemi
Specialista in Chirurgia plastica‚ ricostruttiva ed estetica
Risposta

Gentile Utente,

E' possibile che ci sia una dolenzia post operatoria a livello muscolare e in regione poplitea essendo il neurinoma a stretto contatto con nervi, muscoli e tendini. L'insensibilità al tatto è del tutto normale essendo stata praticata un'incisione chirurgica.

Col passare del tempo, man mano che la cicatrizzazione prosegue, vedrà che la sintomatologia riferita migliorerà.

Cordiali saluti

TAG: Chirurgia plastica‚ ricostruttiva ed estetica
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!