Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

01-03-2013

il problema della respirazione nasale diurna è differente dal russare

DomandaSALVE,APPROFITTO DI UNA CONSULENZA GRATUITA ON LINE PER DESCRIVERE BREVEMENTE IL MIO DISAGIO.HO 35 ANNI, ACCUSO UN FASTIDIO AL NASO SOPRATTUTTO QUANDO MI SI TOCCA O SFIORA IL NASO. MI SI TAPPA MOMENTANEAMENTE PROCURANDOMI FASTIDIONELLA RESPIRAZIONE.NEL SONNO DORMO SPESSO CON LA BOCCA SEMI APERTA E MI ACCORGO INFATTI A RISVEGLIO DI AVER DI SBAVATO ANCHE MOLTO.ALLE VOLTE RUSSO ANCHE SE NON PROPRIO FREQUENTEMENTE, DIPENDE DA QUANTO E' PROFONDO IL SONNO.POTREBBE ESSERCI UN PROBLEMA AL FINE DI DOVER MAGARI RICORRERE AD INTERVENTOFUNZIONALE AL NASO?NELLA SPERANZA DI RICEVERE PRESTO UN CORTESE RISCONTRO, RINGRAZIO E SALUTO.PRESENTO UNA GOBBA SUL NASO.
Risposta di:
Dr. Francesco Gedda
Specialista in Otorinolaringoiatria
Risposta

La risposta alla sua domanda è articolata. La respirazione nasale diurna dipende soprattutto dalla presenza di una ostruzione a quel livello, dovuta ad una ipertrofia dei turbinati inferiori e/o ad una deviazione settale. Differente la spiegazione del russare, che può dipendere anche da una ostruzione più bassa (orofaringea). L'unica cosa che non influenza sicuramente il suo problema è la presenza di una gobba sul naso. Mi sembra superfluo precisare che per una discussione del suo caso diventa fondamentale una visita otorinolaringoiatrica, meglio se completata da endoscopia.

TAG: Otorinolaringoiatria
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!