TSH a 98 e dubbi su Tiroide IBSA 125Buongiorno,sono una donna di 35 anni.Dopo mesi di malessere e disturbi di ogni tipo, il 05/09/2014 ho effettuato esami di laboratorio con i seguenti risultati: TSH 98,27FT3 0,91 FT4 0,16 antitireoglobulina 452,4 antiperossidasi > 600 colesterolo 303 colesterolo ldl 202AST/GOT 55ALT GPT 62 Effettuata visita endocrinologica e ecografia in data 18/9, è stata diagnosticata tiroide di Hashimoto con ipotiroidismo acquisito e mi è stata prescritta la seguente terapia:TIROSINT 100 una capsula al mattino (mezza capsula la prima settimana)TIROIDE IBSA 125 ¼ di capsula Ripetute le analisi il 15/10 con i seguenti valori:TSH 4,75FT3 3,08FT4 1,46tireoglobulina 4,5colesterolo 188colesterolo ldl 127AST/GOT 19ALT GPT 19In base a tali valori, e scesa di peso da kg 60 agli attuali kg 56, lo specialista lascia invariato il dosaggio del TIROSINT 100 e aumenta quello di TIROIDE IBSA 125 a 1/2 capsula il lun/mer/ven e ¼ di capsula i giorni restanti. Recentemente, visti i valori iniziali decisamente elevati, ho consultato un secondo specialista che concorda con il dosaggio di TIROSINT 100, ma sconsiglia l’utilizzo di TIROIDE IBSA per i seguenti motivi:-IBSA 125 (levotiroxina 74 mcg + liotironina 21,4 mcg) è un’associazione di T4 e T3, mentre per il trattamento è sufficiente il solo T4 (TIROSINT/EUTIROX)-IBSA 125 può portare problemi cardiaciSecondo il Vostro parere, perché c’è parecchia differenza tra le due terapie? Come mai uno specialista ritiene importante assumere anche IBSA 125, mentre l’altro addirittura lo considera controindicato?Secondo Voi, qual’ è la terapia più indicata da seguire?Grazie anticipatamente