L’ESPERTO RISPONDE

Il tumore della prostata non si vede sempre all'ecogafia t.r.

Vorrei formulare un quesito: Ho 59 anni. Da una biopsia fatta nel luglio 2011 su suggerimento dell'urologo dato il mio psa al di sopra del valore consentito mi fu rilevato un adk prostatico grado glecson 6 .Feci per un breve periodo cura farmacologica con enantone, casodex e somatostatina ed il mio psa scese a poco più di zero così come il valore della prolattina. Il Psa si è mantenuto su valori molto bassi per circa due anni (rilevato da analisi da me fatte ogni 3/4 mesi). Nel 2013 ho controllato il psa che da febbraio ad oggi è risalito dal 4,52 di febbraio al 7,50 di ottobre. Ciò che non comprendo è perchè da ecografia transerattale effettuata il 10 settembre u.s. non si vede questo adk tanto che il mio urologo ha scritto" Porzione capsulare indenne da lesioni ipo/anecogene occupanti spazio. Presenza di adenoma (iperplasia prostatica benigna) di diametri 4,6x2,4x31, sede di alcune calcificaz. prostatiche. Quadro invariato a quello di prebiopsia (giugno 2011 !!)". Alla luce di questo lui suggerisce un'altra bipsia che io vorrei evitare ma vorrei rifare la cura farmacologicaLa domanda è la seguente: come può essere il psa elevato a fronte di un adk che non si riesce a vedere con una ecografia transrettale?

Risposta del medico
Specialista in Urologia

Egregio signore,  il tumore postatico ha un aspetto ecografico irregolare ed imprevedibile, prova ne sia che, per la diagnosi, una ecografia transrettale non è sufficiente ed è necessario eseguire un mappaggio bioptico di tutte le regioni della ghiandola.Ne consegue che non solo è possibile ma è altresì molto comune che l'ecogafia sia negativa in concomitanza di tumori della postata, specie in fase non avanzata.A magine mi permetto di suggerirle di verificare con cura, insieme con il suo Urologo di fiducia, se esistono le condizioni cliniche per intrapendere una terapia radicale (il cui scopo finale è la guarigione completa) chirurgica, brachiterapica o radioterapica.Le terapie omonali infatti non hanno la possibilità di curare il tumore: ne arrestano solo la crescita e  questa capacità di controllo  viene conservata (nei casi non aggessivi) in media per una decina d'anni: pochi considerando la sua giovane età.Cordiali saluti.   

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
terapie-per-la-prostatite--
Terapie per la cura della prostatite
4 minuti
Terapie per la cura della prostatite
Tumore della prostata: sintomi e terapie
2 minuti
Tumore della prostata: sintomi e terapie
Prostatite: sintomi, cause e diagnosi
8 minuti
Prostatite: sintomi, cause e diagnosi
Movember, il mese dedicato alla salute maschile
2 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Urologia
Roma (RM)
Specialista in Andrologia e Urologia
Prato (PO)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Andrologia e Urologia
Roma (RM)
Specialista in Chirurgia pediatrica e Urologia
Prov. di Reggio di Calabria
Specialista in Urologia e Andrologia
Cimitile (NA)
Specialista in Urologia e Chirurgia dell'apparato digerente
Roma (RM)
Specialista in Urologia e Allergologia e immunologia clinica
Montevarchi (AR)
Specialista in Urologia
Pellezzano (SA)
Specialista in Urologia e Andrologia
Palermo (PA)
Specialista in Urologia
Peschiera del Garda (VR)