Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

20-10-2003

Illustrissimi dottori, ho 35 anni e dalla nascita

Illustrissimi Dottori, ho 35 anni e dalla nascita sono affetto da Thalassemia Major, in Terapia trasfusionale e infusione (quasi) continua con Desferal (viaggio intorno ai 4000 di ferritina). Soffro inoltre di ipotiroidismo, che controllo con Eutirox 125 mcg/die, e di epatopatia cronica di tipo "c", regalo di una Trasfusione infetta, che, associata ad una gastrite emorragica mi provoca di tanto in tanto rari episodi di encefalopatia, controllati con pariet, humatin e laevolac. Da qualche anno soffro anche di "flutter" atriale in un quadro cardiaco tutto sommato ancora buono (lieve alterazione della funzione diastolica del ventricolo sinistro, all'ultimo Ecocardiogramma),
"Flutter" che normalmente controllavo con sotalex, almarytm e cardioaspirina. Quest'anno, dopo un paio di episodi prolungati e molto ravvicinati di "fibrillo-flutter", i cardiologi che mi seguono hanno deciso di prescrivermi una terapia con Cordarone 200 / 1cps x2 e Lanoxin 0,125 / 1cps al dì, associati per il primo periodo al Clexane 4000 unica iniezione al mattino e cardioaspirina 1 cps al dì. Nonostante sia continuamente sotto controllo nel centro dove vengo egregiamente seguito, sono preoccupato perchè ho letto dei possibili effetti collaterali dell'amiodarone e degli anticoagulanti. Vi sarei molto grato se poteste darmi anche il Vostro parere a riguardo. RingraziandoVi anticipatamente, saluto.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Tenga conto che tutti i farmaci sono provvisti di effetti collaterali. L’importante è che vengano usati da personale esperto che è in grado di riconoscere in tempo gli eventuali effetti sfavorevoli.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!