in paziente 84 enne è stata riscontrata una severa ipertrofia al ventricolo sinistro con funzioni del ventricolo conservate,ma con insufficienza valvolare aortica di grado lieve-moderato.quali sono i rischi immediati e quelli nel prossimo futuro? Grazie