In riferimento alla domanda da me posta con codice EE/2N12341. Poco prima di ricevere la Vostra cortese risposta, sono stato contattato dall'ospedale da mia madre. Un'ora fa gli è stata praticata la biopsia mediante ago aspirarto ecoguidato. Il medico che ha effettuato il prelievo si è reso conto che trattasi di un Ascesso. Infatti la lesione è... Leggi di più piena di pus. Comunque faranno lo stesso l'esame istologico. Mia madre non ha mai avuto febbre da un anno e più a questa parte, se non alterazioni da raffreddore. Ora hanno deciso di effettuare una copertura antibiotica con Antibiotici compatibili alla sua allergia (mia madre è allergica a molti farmaci, attualmente sta facendo prove allergiche presso il Policlinico Gemelli di Roma e la sta seguendo il Prof. Patriarca.) Ora domando, in quanto non del tutto tranquillo ma sicuramente sollevato, l'eziologia possibile per questo ascesso. Aggiungo che le ultime analisi del Sangue sono tutte negative e che mia madre ha da diversi anni un calcolo alla cistifellea di 2 cm che è stabile da diversi anni e che non le da nessun fastidio e che, da una mia rilettura del referto radiologico, risulta di contenuto disomogeneo con contorni ben delimitati e chiusi. Grazie e scusate se approfitto della vostra cortesia, ma si tratta di mia madre e perciò credo capirete.