28-03-2006

In seguito ad un improvviso alzamento di pressione

In seguito ad un improvviso alzamento di pressione (100/170) ho effettuato esame Sangue coi seguenti valori alterati: colesterolo 270, gammaGt 81, AST 154, ALT 125. I markers delle epatiti sono tutti negativi. Ho effettuato una ecografia da cui è risultata FIBROSTEATOSI. Un ulteriore esame del sangue ha riscontrato Ferritina a 229. Preciso che ho 45 anni, faccio vita sedentaria, non bevo e non fumo, sono in sovrappeso di parecchi kg (10/15). Mi devo preoccupare per l'elevato valore della ferritina? Devo eseguire altri accertamenti o è dovuta al sovrappeso ecc? Grazie.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
LA sua condizione impone un ulteriore approfondimento, in quanto a questo punto si possono solo fare delle ipotesi da verificare. E’ necessario effettuare un approfondito esame del metabolismo del ferro ed i test genetici per escludere l’EMOCROMATOSI. Quest’ultima può rendere ragione dell’aumento della ferritina e dell’aumento dei valori delle aminotransferasi. Quest’ultimo tuttavia può anche dipnedere, in assenza di alterazioni del metabolismo del ferrro, dall’eccesso di peso corporeo nell’ambito della sindrome cosiddetta NASH, cioè steatoepatite non alcolica.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna