01-03-2018

In seguito al consulto per esogagite

Gentile Dr Picchio,

La Ringrazio Moltissimo per la sua risposta che aspettavo con ansia. Mi scusi se riprendo il consulto, mi pare di essere messa maluccio... per cui desideravo ulteriormente domandarLe se questa erosione è oramai di grosse dimensioni (essendomi decisa molto tardi a fare la gastro) e se vi sono buone probabilità di riduzione assumendo gli IPP.

Ma meglio ancora vorrei sapere se vi è ed è consigliabile un intervento chirurgico che possa risolvere il problema definitivamente!

Grazie ancora per la gentile attenzione e pazienza! Cordialmente saluto M.

Risposta di:
Dr. Marcello Picchio
Specialista in Chirurgia dell'apparato digerente e Chirurgia generale
Risposta

La chirurgia ha un ruolo solo se la terapia non è efficace. Non si preoccupi per l'estensione dell'esofagite purché la terapia risulti efficace nel controllare i sintomi.

TAG: Adulti | Apparato Digerente | Disturbi gastrointestinali | Gastroenterologia | Giovani | Terapie