Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

25-08-2016

Inappetenza: può dipendere dalla tiroide?

Salve scrivo a conto di mia madre. Ha 47 anni ed è una donna molto attiva. Tutto è iniziato da maggio quando ha avuto un forte rimbombo alla testa. Tutti gli esami fatti all'orecchio risultavano ok. La risonanza magnetica alla testa idem. Ecografia con un piccolo nodulo alla tiroide. Negli esami del sangue i globuli rossi sono risultati leggermente alti circa 1500000 in più. E la tiroide stava bene.
Nell'ultimo mese ha inappetenza e si è dimagrita all improvviso. Mia madre ha sempre mangiato moltissimo ed è sempre stata magra. Ora lo è ancor di più. I medici hanno detto di fare esami più specifici alla tiroide. Può essere davvero la tiroide? Ha anche sudorazione alta tachicardia e piedi freddi alle volte. Dice anche di avere i nervi del collo e del petto che gli tirano fino alla testa. Compresa la lingua. Grazie in anticipo
Risposta
Gentile utente,
i dati che lei fornisce potrebbero, in effetti, far pensare a qualche problema tiroideo e quindi concordo con l'idea dei medici curanti che hanno consigliato di approfondire le indagini in tale senso. Tenga conto che comunque si tratta solo di una delle ipotesi diagnostiche che si possono formulare e quindi la inviterei a seguire le indicazioni di chi ha visitato la mamma di persona ed è pertanto in possesso di dati obbiettivi più consistenti per aiutarla a chiarire i suoi dubbi.
Cordiali saluti
Piergiorgio Biondani
TAG: Endocrinologia e malattie del ricambio | Ghiandole e ormoni | Nutrizione
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!