salve mi chiamo Graziella ed ho 48 anni,ho dolori lombosacrali,e perdita di sensibilità al braccio destro e gamba destra, ho eseguito la risonanza magnetica questo il referto: indagine eseguita in tecnica SE e STIR con sequenze sagittali pesate in T1 e T e sequenze assiali pesate in T2 mirate alla valutazione del tratto di colonna compreso tra C6 e il sacro in condizioni di base.Non si rilevano alterazioni di segnale nel contesto del midollo spinale esplorato.Nella norma l'allineamento metamerico e l'ampiezza dello speco vertebrale.In C6-C7: modesta protusione discale posteriore mediana.Non si rilevano protusioni o ernie discali a livello dorsale.Rettilineizzazione della lordosi lombare in condizioni di scarico funzionale.I dischi intersomatici del tratto L4-S1 si presentano ipointensi in T2 per disidratazione.In L4-L5 protusione discale circonferenziale posteriormente riduce lo spazio epidurale anteriore e determina impegno del terzo inferiore di entrambi i forami.In L5-S1 protusione discale posteriore mediana paramediana destra determina lieve impronta in corrispondenza della superfice ventrale del sacco durale. I rimanenti dischi intersomatici esaminati si presentano di regolare spessore e segnale.Non si osservano ulteriori protusioni o ernie discali.Segni di spondilo-disco-artrosi. Grazie anticipatamente,vorrei sapere in parole povere che cos'ho dato il referto, cosa posso fare,oltre a passare ulteriore visita dal neurochirurgo?Cordiali saluti...