Salve, circa un anno fa un'applicazione non necessaria sul glande ,per una settimana, di una crema antimicotica (gynocanesten) mi ha provocato un'irritazione caratterizzata da lieve arrossamento e lieve secchezza in una zona simmetrica che interessa circa il 50% del glande e il prepuzio , non ho né dolore né prurito, ma solo una maggiore sensibilità che mi provoca eiaculazione precoce. Il dermatologo mi disse che sarebbe passato da solo col tempo prescrivendomi solo una crema idratante che ha fatto ben poco, il medico di base mi fece fare un tampone balano prepuziale risultato negativo. In effetti col tempo il problema è un po migliorato (la secchezza è diminuita) ma permane il lieve arrossamento e la maggiore sensibilità... possibile che non esista una soluzione a un problema così banale?