Buonasera. Da circa 3 settimane ho un fastidio al testicolo destro (al tatto comunque non fa male e non sembra ingrossato), che si estende a volte all'inguine... Dopo la prima settimana, dopo aver bevuto molta acqua per depurare e aver preso un antinfiammatorio (Oki) alla sera, il dolore è andato via via sparendo... poi dopo una settimana è ritornato... Segnalo che il dolore è apparso la prima volta, a seguito di una cura omeopatica per curare una dermatite che perdurava da molto tempo...Il farmacista-erborista mi ha spiegato che è possibile che, curando l'intossicazione di fegato e reni, si possa aver trasferito il problema anche al testicolo... è una spiegazione verosimile? grazie buona serata