07-03-2016

Insonnia: ciclo mestruale o possibile celiachia?

Buonasera, sono una donna di 35 anni,peso 58KG e sono alta 172 cm. Non soffro di particolari malattie, non fumo e non bevo. Ho una bambina di due anni ed ho una vita serena e regolare. In passato ho avuto tre aborti causati da un livello di progesterone troppo basso. Il problema di cui soffro è il seguente: è da circa otto mesi che non riesco a dormire. 
Ho difficoltà a prendere sonno e inoltre mi sveglio più volte nel corso della notte. Ho notato, però, che questa condizione si presenta in particolari giorni del ciclo mestruale. Precisamente da circa una settimana prima dell'arrivo delle mestruazioni (Periodo accompagnato anche da decimi di febbre) fino ad ovulazione avvenuta (mediamente al 18 giorno). Il mio ciclo dura circa 33 giorni. Sono stata circa un mese fa al controllo dal ginecologo che mi ha riscontrato un piccolissimo polipo endomedriale asintomatico. Per quanto riguarda questo aspetto dell'insonnia mi ha consigliato di prendere qualche psicofarmaco per dormire.
Il mio non è un problema legato all'ansia: i miei sono risvegli senza alcun motivo.Ho provato a prendere la melatonina ma non ha prodotto risultati. È il caso che approfondisco con ulteriori indagini? È una situazione molto invalidante e ne vorrei venire a capo.
Grazie anticipatamente.
Risposta di:
Dr.ssa Daniela Pelotti
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Nutrizione e Scienze dell'alimentazione
I soggetti celiaci possono soffrire di insonnia e/o di altri sintomi psicologici che possono derivare da uno stato infiammatorio sistemico causato dal glutine. Provi ad eliminare cibi con glutine e cibi ad alto indice glicemico, compreso il lattosio e verifichi se dorme meglio. L'INSONNIA può essere associata alla presenza di infezione batterica nel sangue verifichi anche la presenza di eventuali indici infiammatori alterati.