27-01-2006

Insufficienza coronarica media

Mio marito da alcuni giorni avvertiva un Dolore al petto. Inizialmente pensavamo ad un dolore intercostale ma trascorsi alcuni giorni, abbiamo preferito ricoverarlo in ospedale. Dopo i dovuti accertamenti (analisi urine e Sangue, ecocuore, radiografie torace, prova da sforzo, holter) la dottoressa lo ha dimesso dandogli una cura di 30 gg. Risultato: insufficienza coronarica media. Ci ha detto di non preoccuparci perchè dopo la cura, se il problema persiste, avrebbe valutato un'eventuale coronarografia e Scintigrafia. Il problema è che lui continua ad avere questo dolore... cosa fare? aiutatemi vi prego... devo preoccuparmi?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Alla luce di quanto riferito, ritengo necessario riferire al più presto la persistenza dei sintomi al cardiologo-a curante in modo da attuare i più appropriati interventi farmacologici o invasivi.