Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Medici
  • Salute A-Z
  • Per le aziende
L’ESPERTO RISPONDE

Invaginazione Seria retto rettale..

Salve sono molto preoccupato , ho una lunga storia di invaginazione rettale interna, nemmeno più le digitazione mi aiuta,faccio entetoclisma da 2 litri ,daly, ma l acqua non riesce a entrare, a seguito del cedimento rettale,e non mi libero ugualmente, il transito intestinale e ottimo ma alla fine trovo l ostacolo che mi sta compromettendo seriamente la vita mia, un Intervento STARR da quanto ho capito resexione una parte del retto,ma se ce l invaginazione vuol dire che il c3fimento parte dell ALTO, e quindi comunque andrei incontro a ostruita defecazione ,e restringimento del retto, ... impossibile non operarsi andrei incontro a Tumori,ma non ho ancora trovato un chirurgo...io credo che la RETTOPESSI Ventrale risolva il.mio problema,in quanto va a tirare su tutto il retto,con una rete,ma pochi sono disposti ,perché ,no ho diritto anche io a curarmi... ?? LA STARR ammesso che mi riduce il prolasso altri problemi sorgono,la guarigione non ce quindi ,con tutto il rispetto dei medici che si dedicano ,a questa branca molto complessa e delicata... questa non è VITA e non sei nemmeno capito on famiglia,credono che è un problema di testa..... soffro tanto e vorrei guarire...da questa grave malattia... Grazie per l ascolto

Risposta del medico
Specialista in Chirurgia generale e Oncologia
Buonasera, si rivolga al suo medico di fiducia e a un buon proctologo, che le farà i dovuti esami strumentali per poi eseguire l'intervento adatto a lei. Cordiali saluti Prof. Francesco Arcanà
Risposto il: 17 Dicembre 2018
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali