Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

19-11-2013

l'anno scorso ,dopo il mio primo rapporto

l'anno scorso ,dopo il mio primo rapporto sessuale, ho avuto due forti episodi simili a cistite , ma con bruciore fortissimo nella zona perineale. Da allora nei periodi in cui sono più eccitato si ripetono questi episodi. Ho già fatto tutti gli esami (urinocultura , spermiogramma, tampone) e sono tutti negativi. Ho già cambiato diversi urologi e preso diversi medicinali( ciproxin , infuril , permixon ) ma non ho risolto nulla.Vi prego aiutatemi... cosa può essere?
Risposta

Gentile Giovanotto,

la presentazione dei disturbi è evidente per un problema a livello delle vie seminali, molto verosimilmente della prostata, che è accentuato nelle fasi in cui questa zona viene "stressata" in occasione dell'attività sessuale. Non è assolutamente detto che la causa sia infettiva e questo è anche confermato dalla negatività degli accertamenti eseguiti. Immaginiamo lei abbia anche eseguito una ecografia dell'addome, della quale peraltro non ci riferisce. In caso non sia stata ancora fatta, è certamente l'unico dato mancante, necessario per poter esprimere un giudizio. A di là di questo, conta moltissimo quanto apprezzabile dalla visita diretta, cosa che per noi a distanza non è ovviamnte possibile. In assenza di dati precisi non abbiamo cure particolari o "miracolose" da consigliarle, molto varrà il contatto diretto con un nostro Collega con il quale lei riesca ad intrattenere un buon rapporto di comunicazione e fiducia.

Saluti

TAG: Reni e vie urinarie | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!