Il focus della Giornata Mondiale della fisioterapia 2020 è incentrata sul ruolo dei fisioterapisti nel trattamento di riabilitazione delle persone affette da Covid-19.

 

Giornata Mondiale della fisioterapia

L’8 settembre, in tutto il mondo si celebra la Giornata Mondiale della fisioterapia, l’iniziativa nata nel 1951 in occasione della prima Confederazione mondiale per la fisioterapia, che da quest’anno prenderà il nome di World Physiotherapy.

Questa giornata ha lo scopo di promuovere il ruolo del fisioterapista a supporto della salute e del benessere della popolazione. Inoltre, è un modo per sensibilizzare le istituzioni verso la professione e verso i pazienti.

La Giornata Mondiale della fisioterapia è un’opportunità non solo per creare unità e solidarietà nella comunità fisioterapica mondiale ma anche per sostenere le organizzazioni, i membri e i singoli fisioterapisti nei loro sforzi per promuovere la professione e far progredire la salute globale.

Giornata Mondiale della fisioterapia: la riabilitazione dopo Covid-19

L’attenzione quest’anno per la Giornata Mondiale della fisioterapia è sulla riabilitazione dopo Covid-19.

La campagna vuole divulgare principalmente il messaggio che:

  • l’esercizio fisico può aiutare il recupero della persona affetta da Covid-19;
  • in qualità di esperti in esercizio terapeutico, i fisioterapisti possono guidare le persone nel modo in cui l’esercizio può aiutare il recupero;
  • le persone che hanno avuto casi gravi di Covid-19 avranno bisogno di riabilitazione e fisioterapia per riprendersi dagli effetti del trattamento della malattia;
  • l’utilizzo della telemedicina può aiutare le persone ad accedere al supporto di un fisioterapista per aiutarle a gestire l’impatto da Covid-19;
  • la telemedicina può essere efficace tanto quanto i metodi sanitari convenzionali per migliorare la funzione fisica.

Le iniziative per la Giornata Mondiale della fisioterapia

Per la Giornata Mondiale della fisioterapia la World Physiotherapy ha creato un toolkit digitale scaricabile a supporto dei fisioterapisti nelle loro attività. Si tratta di materiali grafici, manifesti e infografiche da esporre e distribuire ai pazienti e al pubblico, oltre che illustrazioni da condividere sui social media.

In Italia, il messaggio lanciato dall’A.I.FI. - Associazione Italiana Fisioterapisti - è semplice e diretta: “Con la fisioterapia la vita si rimette in movimento”. In un video sono state raccolte le testimonianze di persone con problematiche diverse, tutte con il comune denominatore di ritrovare la salute. Grazie alla fisioterapia hanno raggiunto il loro obiettivo e migliorato la qualità della vita.

Inoltre, notizia di quest’anno, è l’inserimento della professione del fisioterapista all’interno dell’Ordine dei TSRM e delle Professioni Sanitarie Tecniche della Riabilitazione e della Prevenzione, e rappresentata dalle Commissioni d’Albo territoriali.