L'anno scorso, in seguito ad una sindrome diarroica acuta, mi rivolsi al mio medico, il quale, dopo avermi auscultata, mi riscontrò un soffio al cuore e, di conseguenza, mi perscrisse un controllo ecocardiografico. All'esecuzione dell'esame, mi venne diagnosticato "un lieve Prolasso del lembo anteriore mitralico". Oggi,10/06/05, dopo aver ripetuto... Leggi di più l'ecocardiogamma di controllo, mi è stata riscontrato "un ispessimento del lembo anteriore mitralico con ridondanza di una corda tendinea dell'apparato sottovalvolare. La corda appare libera in Ventricolo. Assenza di disfunzione valvolare mitralica. Non immagini sicuramente riferibili a prolasso valvolare". Per il medico che ha eseguito l'esame, tutto ciò può essere riconducibile a un'Endocardite che ho preso in passato, senza che io me ne sia accorta. Devo preoccuparmi? E' il caso che faccia ulteriori controlli? Questa mia situazione può essere dovuta al fatto che, in seguito a problemi dentari, sono spesso dal dentista? Se si, cosa posso fare? O tutto dipende dalla diarrea che ho avuto? Vi prego di aiutarmi, perchè la fobia mi sta perseguitando. Grazie infinite!