Gentile dottore, sono una ragazza di ventitrè anni. A 10 mesi ho subito un intervento per difetto interventricolare alquanto sistemato. Nell'arco di questi anni non avevo avuto più niente, fino a quando che nel 2014 mi è venuta un'embolia polmonare massiva con difetto trombofilico. Nell'arco di questo tempo sto soffrendo di dispnea, tosse, perdita... Leggi di più di voce e tachicardia. Mi chiedo se questi disturbi possono essere riconducibile a questa situazione di embolia. Durante le mie giornate svolgo con fatica i lavori domestici, camminare velocemente, fare sforzi più pesanti. In attesa di risposta, saluti.