Buongiorno, sin da bambina soffro frequentemente di faringiti. A 25 anni mi è stata diagnosticata tonsillite e faringite cronica e di conseguenza mi sono state asportate le tonsille. In seguito però la situazione non è migliorata e dopo vari esami mi è stata diagnosticata una gastrite con reflusso. Ho quindi fatto una lunga cura per risolvere o... Leggi di più quantomeno tenere sotto controllo il reflusso, ma nonostante ciò ogni inverno, da diversi anni, continuo a soffrire di faringiti molto frequenti. I sintomi sono: gola infiammata (moderatamente), catarro, due o tre linee di febbre costanti (che persistono anche per due/tre settimane), sensazione di debolezza. Questa patologia generalmente inizia verso ottobre con il cambio di stagione e perdura fino a primavera. Vorrei capire se per il periodo invernale è possibile fare una cura preventiva (magari immunostimolante) per evitare di incombere in una faringite al mese e inoltre vorrei capire quando non sto bene quali medicine specifiche e mirate assumere (vorrei evitare con antinfiammatori pesanti di danneggiare lo stomaco). Grazie anticipatamente per l'attenzione e cordiali saluti.