Gentilissimo dottore la ringrazio anticipatamente x l'attenzione che sono certo mi dedicherà sono un giovane di 35 anni siccome avvisavo disturbi di sbandamento fortissimi, capogiri e vertigini formicolii fastidiosi alla punta delle mani soprattutto pollice indice e medio nonchè agli arti inferiori e continua stanchezza il medico curante mi prescrive un'elettromiografia con risultato negativo però il neurologo consiglia approfondimento con TAC ed ecco il risultato: Tratto cervicale:protrusione posteriore mediana-paramediana dx del disco intersomatico C5C6 con compressione del sacco durale; modica osteofitosi posteroinferiore degli spigoli somatici posteriori contigui a dx tendenza alla inversione della lordosi cervicale in C5C6 TRATTOL/Smodesta protrusione posteroparamediana sx del disco intersomatico L4-L5 con compressione del sacco durale; presenza di piccoli noduli di Schmorl a carico di tutte le limitanti somatiche lombari.Desidero sapere se necessito di intervento e se eventualmente me lo consiglia o alternativamente quali potrebbero essere la più adatte soluzioniGrazie